Creare un luogo su Instagram

Creare un luogo su Instagram: come, quando e perchè farlo

Pubblicato il Pubblicato in Uncategorized

Tutto è cominciato con un caffè al ginseng e una stories su Instagram. La pasticceria a pochi passi dal parco mi piace molto, è piccola e fa tutto in casa. Volevo aggiungere un geotag alla mia stories e… la pasticceria non esiste.

Al che, la domanda è sorta spontanea: come faccio a creare un luogo su Instagram, che ancora non esiste?

Mi ero appena accorta che non lo sapevo fare. Ricordavo di aver letto da qualche parte le “istruzioni per l’uso”, ma in quel momento mi sfuggivano. Con tutte le cose che ogni giorno cambiano all’interno dei social, qualcosa può scappare.

Sono corsa ai ripari, letto circa 3-4 articoli dal titolo “come creare un luogo su Instagram”, per essere sicura della risposta. Ovviamente, una volta appreso il segreto, mi sono resa conto che la nozione era già in mio possesso da un po’, ma lasciata nel dimenticatoio.

Prima di spiegarti passo, dopo passo, come aggiungere un luogo su Instagram, vorrei fare un breve ragionamento sul perché dovresti farlo.

Perché creare un luogo su Instagram? Quando diventa una cosa imprescindibile?

Partiamo dal presupposto che tu abbia un’attività con una sede fisica. Non ha importanza il tipo di attività, potresti essere uno psicologo come un direttore di albergo, il concetto di base è sempre lo stesso: vuoi farti trovare.

Ma per farti trovare devi dare le coordinate giuste e facilitare il più possibile i tuoi potenziali clienti nel trovarti.

La pasticceria in cui ho fatto colazione questa mattina, non ha la minima idea di cosa ha perso, in termini di pubblicità e di qualità del contenuto, non avendo inserito la propria location su Instagram.

Se avessi geolocalizzato la mia stories sulla pasticceria, aggiungendo un hashtag popolare e adatto al mini-video sul mio caffè, potenzialmente l’avrebbero visto: i miei contatti (ho una media di 100 visualizzazioni a stories al giorno), gli utenti che avessero cercato quell’hashtag e una piccola porzione di persone che (forse) avrebbero cercato la pasticceria.

Il tutto, senza spendere un euro e avendo una reazione e/o apprezzamento spontaneo da parte di una cliente.

Ovviamente, l’esempio del mini-video del caffè al ginseng è minimo, ma proviamo a pensare se una famosa Foodblogger capitasse in un ristorante o una Travelblogger in un hotel, che non si è geolocalizzato su Instagram. Hai presente quanta visibilità perderebbe, anche solo per una singola foto?

Ora capisci perchè è importante avere il proprio luogo, se vogliamo, all’interno di una piattaforma così potente. E lo stesso discorso vale anche per Facebook. Se hai seguito la serie di video #SpritzWithMe, in tutte le pagine che analizzo mi soffermo a vedere se all’interno della pagina c’è la mappa che mi indica la sede dell’attività (dove è opportuno che ci sia).

Cito Facebook perchè, di fatto, per creare un luogo su Instagram bisogna partire proprio dal colosso blu.

Come creare un luogo su Facebook e Instagram

Niente di difficile e poco intuibile, una cosa che possiamo fare tutti senza sforzo. Quando abitavo da sola in un piccolo monolocale, avevo creato il luogo “Ai 40 mq”, lo usavamo per creare gli eventi e qualcuno si divertiva a geotaggarsi quando veniva a trovarmi.

Innanzitutto, questa è un’operazione che può essere fatta solo da mobile. Quindi smartphone alla mano e cominciamo.

Posizionati sul tuo stato e registrati scrivendo il nome del luogo che vuoi registrare. Facebook ti chiederà di attivare i servizi di geolocalizzazione, se non li attiverai, non potrai creare nessun nuovo luogo.

A questo punto, clicca su Aggiungi un nuovo luogo e segui le istruzioni, come nelle immagini qui sotto, e clicca su “Crea”.

Creare nuovo luogo facebook step 1 e 2

 

I primi due step ti invitano a scegliere la categoria più adatta al luogo che vuoi inserire, dargli un nome e registrarne le coordinate. Controlla bene i dati prima di proseguire.

Creare nuovo luogo facebook step 3 e 4

 

Infine, geolocalizza il luogo sulla mappa, controlla ancora una volta i dati e crea il luogo.

Una volta che il luogo è stato creato e quindi è pubblico su Facebook, Instagram di riflesso lo farà comparire nella sua lista di locations. Perchè ciò avvenga, però, bisogna ricordarsi di attivare di dati di geolocalizzazione anche per Instagram, dal nostro Smartphone.

Che dici, facile no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *