InstagramSocial Media Marketing

Instagram Stories: 5+2 consigli per sfruttarle al meglio

Le Instagram Stories sono uno strumento che da quando è nato ha preso sempre più piede nell’ambito del social media marketing.

Il grafico sottostante mostra il numero di ricerche su Google nel tempo relativamente alla parola chiave “instagram stories” per il panorama italiano. Come possiamo facilmente constatare, l’interesse per l’argomento è in continua crescita, specialmente in questi ultimi mesi in cui sono diventate un elemento davvero forndamentale da includere in una strategia di social media marketing. 

Perchè le Instagram stories piacciono più delle foto del feed?

Se fino a un paio di anni fa il successo di un profilo Instagram si determinava dall’engagement sui post del feed, oggi le cose non sono più così, tanto che il social stesso ha comunicato un imminente oscuramento dei like dai post, nei confronti di chi non interagisce con il contenuto.

Le stories, rispetto alle foto del feed, mostrano momenti di vita reale, abbattendo così la barriera tra l’utente che osserva e il proprietario del profilo, che si mette a nudo davanti alla sua audience.

Le stories sono sinonimo di autenticità e il bisogno di uscire da questo mondo fittizio, fatto di vite perfette, foto perfette, dai colori esagerati o improbabili è talmente forte che gli utenti sono quasi alla ricerca dell’imperfezione.
Essere sè stessi è la formula vincente per qualsiasi strategia di brand awareness, sia per i singoli influencer o aspiranti tali, che per le aziende.

Le persone vogliono la verità (anche se è un poì paradossale cercarla sui social), vogliono sentirci partecipi di qualcosa di vero e non di qualcosa di costruito e questo ha il potere di coinvolgerli davvero e, quindi, far sì che l‘algoritmo di Instagram ci noti e ci dia maggiore visibilità.

Di seguito trovi i miei consigli per sfruttare davvero le Instagram Stories per la tua attività.

Consiglio 1: usa gli sticker nelle stories di Istagram

Instagram mette a nostra disposizione una grande quantità di stickers da poter applicare alle nostre stories, ma non solo dei puri e semplici elementi decorativi – non tutti per lo meno -, infatti alcuni possono davvero fare la differenza e aumentare la notorietà del nostro profilo.

Per farti capire davvero la loro importanza, ti consiglio di seguire il mio corso gratuito dedicato agli Sticker di Instagram, nella mia Social Academy online.

Instagram Stickers

Consiglio 2: mettici la faccia

Lo so, è la cosa più difficile, ma come dicevo nell’introduzione a questo articolo, gli utenti hanno bisogno di sentire che ciò che stanno vedendo è qualcosa di autentico, di vero e che sta succedendo proprio in quel momento (o al massimo nell’arco delle 24 ore in cui le stories sono disponibili).

Cerca, pian piano, di mostrarti un po’ di più oppure se sei un’azienda, usa le stories per mostrare quella parte della tua attività più nascosta, magari prettamente operativa, che non mostreresti mai sul feed proprio perchè “poco instagrammabile”.

Vuoi qualche esempio? Eccoti accontentato.

Cosa pubblicare nelle stories di Instagram se ha un’attività

  • Se hai un bar: l’apertura de locale la mattina, la preparazione dei panini,
  • Se sei un ristorante: la presentazione del menu da parte dello chef
  • Se sei un parrucchiere: riprenditi mentre dai dei consigli sulla cura dei capelli
  • Se sei un dentista: fai prevenzione con un stories al giorno
  • Se sei una psicologa: diffondi piccoli consigli per vivere bene quotidianamentese
  • Se hai un hotel: dai piccoli suggerimenti su cosa vedere in città dai ragazzi della reception, sono loro che per primi entrano i contatto con i tuoi ospiti

Questi sono solo alcuni suggerimenti, se hai bisogno di qualche idea su misura per te, ti invito a contattarmi per una consulenza!

Consiglio 3: sfrutta le stories in evidenza

Instagram ci dà la possibilità di rendere le nostre stories visibili per sempre tramite le stories in evidenza, piccole cartelle disposte tra il feed e la biografia di Instagram, che possiamo utilizzare per raccogliere le stories più importanti che realizzamo, suddivide per tematica.

Ti faccio vedere qualche esempio di come poterle sfruttare:

contenuti in evidenza su instagram  contenuti in evidenza su instagram  contenuti in evidenza su instagram

 Consiglio 4: condividi le stories di altri utenti

Un po’ come il repost sul feed dei conteuti degli utenti, puoi sfruttare il potere dell’interazione per invitare i tuoi follower a creare dei contenuti che poi ricondividerai nelle tue stories.

A questo proposito, ti invito a leggere il mio case study sul Vaso di Valore, che ho ideato su Instagrame che ha fatto crescere il mio profilo di 500 follower in 3-4 giorni.

Consiglio 5: Condividi i tuoi post delle feed sulle stories con l’aeroplanino

Hai mai fatto caso che sotto ogni foto del feed c’è un piccolo aeroplanino? Ecco, questo simbolo serve per inviare i post via messaggi diretto o per condividerli nelle tue stories.

Ma perchè condividere un post nelle stories? Semplice, per aumentare la visibilità del post, colpendo principalmente le persone che guardano le tue stories più che quelle che scorrono il feed e rischiano di perdersi il tuo post tra i milioni di contenuti disponibili.

Consiglio Extra 1: no alle stories troppo lunghe

Ultimo consiglio: cerca di non superare le 4 stories di lunghezza, quando devi fare un discorso complesso. Per i video lunghi c’è youtube, ma le stories durano ognuna 15 secondi ed è fisiologico che le visualizzazioni vanno calando mano a mano che diventano lunghe.

Capisco che il dono della sintensi non sia per tutti, ma dobbiamo provarci per tenere alta l’attenzione dei nostri utenti. Se proprio non ci riesci, cerca di indicare la durata del tuo intervento all’inizio della prima stories, in modo tale da avvisare l’utente sul tempo che dovrà impiegare per ascoltare ciò che hai da dire e lasciare a lui la scelta.

Consiglio Extra 2: inserisci i sottotitoli

Inserire i sottotitoli sotto ogni storia invoglia di utenti a seguire le tue stories anche se in quel momento non hanno  la possibilità di ascoltarti, inoltre, sono un ottimo modo per riassumere i concetti che esponi a voce.

Lo so, scrivere i sottotitoli occupa un sacco di tempo, ma credimi che fa davvero la differenza!

 

Siamo arrivati alla fine del nostro articolo ricco di consigli, ora, se l’hai trovato utile, puoi lasciarmi un commento per farmelo sapere, così da poter scrivere altri articoli di questi tipo, in futuro!

Istagram stories consigli: come sfruttarle al meglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.