FlipboardIntervisteSocial Media Marketing

Perchè usare Flipboard: intervista a Claudia Vannucci

perche-usare-flipboard-claudia

Se ho cominciato veramente ad apprezzare Flipboard, lo devo proprio a Claudia, amica e collega blogger. Io e Claudia ci siamo conosciute anni fa, è una delle blogger di viaggio che più apprezzo, perchè oltre ad essere una viaggiatrice dal gusto particolare e una preparatissima guida turistica, è anche un’appassionata di tutto ciò che riguarda il blogging e il mondo del web.

Vista la sua passione per questa piattaforma, ho pensato di fare con lei due chiacchiere sul perchè usare Flipboard, ecco la sua intervista.

Come hai conosciuto Flipboard?

Come molti ce l’avevo installato di default nel cellulare insieme ad Android, ma all’inizio non l’ho considerato affatto. Fino ad un giorno di un paio di anni fa, quando ho avuto un picco di visite al blog provenienti da Flipboard, e ho deciso di capire come era successo.

Cosa ti ha portato ad approfondire la conoscenza?

Il picco di visite casuale mi ha fatto venire voglia di capire i meccanismi di Flipboard, e ho finalmente aperto l’app sul cellulare. È stato amore a prima vista: Flipboard non è solo un ottimo strumento di promozione del mio blog e di diffusione dei miei contenuti, si è rivelato utilissimo anche per tenermi informata e aggiornata sui temi di mio interesse, per raccogliere e organizzare articoli e altri contenuti su questi argomenti, e per condividere i contenuti sulla maggior parte dei social con un clic.

perche-usare-flipboard

Perchè, secondo te, un’azienda dovrebbe inserire Flipboard all’interno della propria web strategy?

Prima di tutto il discorso ha senso solo se l’azienda in questione ha un blog aziendale: Flipboard veicola contenuti web che devono essere interessanti e fornire valore all’utente, se non si hanno contenuti propri è praticamente inutile pensare ad una strategia con questa piattaforma.

Le strategie naturalmente dipendono dagli obiettivi che si pone l’azienda, Flipboard secondo me è perfetto per:
aumentare il traffico al sito/blog aziendale

  • tenersi aggiornati sugli argomenti inerenti il proprio settore di mercato
  • analizzare i propri competitors
  • creare rassegne stampa e cataloghi on line, facilmente linkabili e con un aspetto grafico gradevo

Tu sei una blogger di viaggi, come sfrutti la piattaforma di Flipboard in relazione con il tuo ambito?

Su Flipboard ho creato numerose riviste sui viaggi, e molte rispecchiano le nicchie del mio blog (ad esempio viaggi di architettura e cemetery safari). All’interno insieme ai miei post condivido spesso contenuti validi e interessanti provenienti da altre fonti (altri blog di viaggio, pagine Facebook, pagine di approfondimento, ecc.). Penso che sia molto importante mantenere le riviste aggiornate spesso, con contenuti vari e sempre di qualità. Flippare i miei post, naturalmente, mi porta traffico, che non è dovuto solo alle tante persone che seguono le mie riviste (al momento ho circa 3100 followers in tutto), ma anche al fatto che i post hanno una buona probabilità di essere ricondivisi sia su Flipboard che sugli altri social networks come Facebook e Twitter.

 

Se vuoi leggere anche la mia opinione riguardo il perchè dovresti inserire Flipboard nella tua strategia di web marketing, allora ti consiglio di leggere questo articolo.

Perchè consiglieresti Flipboard e a chi?

Ovvio che lo consiglierei subito ai blogger! E non soltanto di viaggi, credo che Flipboard sia perfetto soprattutto per le fashion e food bloggers. A parte l’aumento del traffico di cui abbiamo già parlato, è una continua fonte di ispirazione e di idee per nuovi post e nuovi progetti. E poi presta benissimo a creare cataloghi, ricettari, riviste simil-storify per raccontare un evento, media kit, rassegne stampa e media report.

Puoi leggere di più su Claudia direttamente sul suo blog di viaggi: Viaggi Verde Acido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.